Idee per Camere da Letto in Beige

Scritto da Anna Ferrone 28/12/2018 0 Commenti Notte,Idee,Arch. Anna Ferrone,

Cari lettori del blog di Prezioso Casa per il post di oggi ci spostiamo in camera da letto e proviamo a caratterizzare quest’ambiente con una nota di beige, un colore che in camera da letto è sinonimo di raffinatezza e di una qualità estetica. Rilassante, tranquillizzante e nient’affatto monotono, il beige, in qualunque sfumatura, può regalare inaspettate sorprese e risolvere con successo i grattacapi legati alle dimensioni dell’ambiente o ad arredi che appesantiscono l’atmosfera.

A questo punto, vediamo insieme qualche proposta.

 

 

Tono su tono: Una testiera del letto dello stesso colore della parete? Perché no. Se avete scelto una nuance beige per le pareti, suggerisco di fare la stessa scelta per la testiera del letto (preferibilmente imbottita). Per creare il perfetto accostamento parete-letto suggerisco di dipingere la parete dopo che avete acquistato il letto. In questo modo si avrà chiara la sfumatura di beige da utilizzare per raggiungere l’effetto tono su tono.

 

Contrasto fra le texture di varie superfici: Immaginiamo, adesso, un ambiente “importante”, uno di quelli realizzati con delle finiture a rilievo o ruvide, oppure con dei mattoni a vista, magari color sabbia. In questo caso suggerisco di mixare arredi con tonalità beige per armonizzare l’ambiente. Se la sperimentazione è nel vostro dna, il nabuk si rivelerà un eccellente alleato. Per i dettagli affidatevi al minimalismo e al metallo dorato.

 

Mix di tinte neutre: Ora ipotizziamo un ambente caratterizzato da un pavimento in legno chiaro e dalle pareti beige. Come evitare l’effetto “troppo neutro”? Semplice, basterà inserire elementi d’arredo o tessili (meglio ancora entrambi) con uno, al massimo due colori. Cuscini e copriletto tendenti al grigio, un tavolino/comodino in legno chiaro o magari delle tende nei toni più chiari del grigio. Se il grigio non dovesse convincervi, puntate sulle tinte pastello, il connubio col beige è una garanzia.

 

 

Letto e arredi in legno: I mobili della vostra camera da letto sono in legno? Per dare un tocco di modernità il beige chiaro è senz’altro la scelta migliore. Immaginatelo sulle pareti e su pochi complementi scelti (applique, candele oppure una stampa che faccia da fondale al letto) abbinato a un pavimento scuro oppure a un tappeto materico tinta unita che ben contrasti col beige.

 

 

Per non rinunciare a un arredo importante: Dulcis in fundo, se in camera da letto vi è un arredo importante – ad esempio un letto a baldacchino o un grande armadio in legno – l’alternanza di bianco e beige fra elementi tessili e superfici può essere un’ottima soluzione per alleggerire il tono dell’ambiente.

 

Anche per questa volta è tutto. Ci ritroviamo al prossimo post.