Questo sito o gli strumenti da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Leggi qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.

Proviamo a riutilizzare il pallet, ecco come farlo al meglio in casa

Scritto da Chiara Civitillo 24/05/2017 0 Commenti Idee,Arch. Chiara Civitillo,

Il pallet, definito anche come PEDANA,PANCALE o BANCALE nasce dall’operato dei militari statunitensi che utilizzavano superfici di legno per trasportare più facilmente le attrezzature meccaniche e si è poi diffuso anche nell’uso civile  assieme ai carrelli elevatori.

E’ da un po’ che il loro uso ha preso altre strade, come la realizzazione di mobili e complementi d’arredo molto originali e insoliti, grazie alla fantasia di chi ama cimentarsi nel fai da te.

 

 

 

Chi direbbe mai che qualche pedana potrebbe diventare una comoda poltrona? DIALMA BROWN l’ha penata in una vesta originale, con ruote e stampe londinesi. Vero carattere vintage.

 

 

 

Anche il giardino può beneficiare di un insolito salottino, comodo ecologico e in perfetta sintonia con i toni della natura, magari aggiungendo un tocco di colore bianco o sulle tinte pastello.

 

 

 

E in giardino non può mancar una fioriera, molto bella e di facile realizzazione,  dove magari possiamo sviluppare due livelli per dividere le varie specie  di piante. Con ruote diventa facile spostabile perfetta anche per balconi e terrazzi.

 

 

 

Le fioriere possono essere anche montate a parete, strutture fisse consigliate esclusivamente per patii e per balconate, dato il loro minimo ingombro.

 

 

I pallet possono anche essere utilizzati per sorreggere carichi  consistenti e variabili, sono nati per questo motivo. Per cui perché non pensare a un originale letto. Potrete dormire sogni tranquilli, su una struttura solida come questa e dal design GREEN.

 

 

 

Anche il soggiorno si anima con l’inserimento di un creativo portafoto da parete.

Può anche essere utilizzato per inserire appunti, disegni e liste della spesa.

 

 

 

 In un cucina è un vero e proprio alleato.  Utilissimo e veramente pratico per appendere il servizio di tazze o quello del pentolame in genere. Diventa un utile pannello per tenere a portata di mano gli strumenti indispensabili di chi ama mettersi ai fornelli.

 

 

 

Avreste mai pensato di servire il vino giusto in modo originale? Con qualche piccola modifica e una buona dose di manualità, il pallet diventa protagonista anche durante la degustazione di un buon vino.

 

 

 

Per chi ama lo stile industrial, basta un pallet e 4 ruote robute per avere davanti al divano un tavolino ecosostenibile. Molto bello e di design quello proposto da DIALMA BROWN.

C’è poi chi col pallet realizza vere e proprie strutture come questa cameretta a castello, dal bassissimo impatto ambientale e sogno di tutti i bambini e genitori che desiderano una cameretta che rispetti loro e l’ambiente.

 

 

 

IE perché no? Un ‘arredo bagno originalissimo e dal gusto shabby, Occhio però, queste sono vere e proprie creazioni di mani esperte e dal sapore ingegneristico.

 

 

Chiudiamo con la massima espressione della sapienza strutturale e tecnologica, opera di chi del riutilizzo ha fatto proprio uno stile di vita!

Imparare a riciclare oggetti di uso quotidiano, può essere davvero la strada giusta per insegnare alla attuali e future generazioni il rispetto dell’ambiente, attraverso anche una buona dose di creatività e amore per la propria casa.

 

Scrivi un commento