Questo sito o gli strumenti da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Leggi qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.

SCEGLIERE IL LETTO PUO' ESSERE DAVVERO PIU' FACILE DEL PREVISTO

Scritto da Gennaro Pelliccia 01/05/2016 0 Commenti Notte,Arr. Gennaro Pelliccia,
Quando le tradizionali sveglie non bastano più, ecco che la tecnologia viene in nostro aiuto sfornando “Il Letto Catapulta”. Con il suo innovativo meccanismo, sviluppato dai migliori ingegneri, riesce a svegliare anche i più dormiglioni, che amano essere prigionieri di Morfeo.
 
 
 
 
 
 
 
Prima di arrivare a scegliere soluzioni drastiche come questa, oggi vorrei proporvi alcuni consigli sulla scelta degli arredi della zona notte, iniziando proprio dal letto.
 
Numerosi sono gli stili che caratterizzano questo pezzo di arredamento e i principali sono: Il letto imbottito con contenitore, i letti classici, e i letti con boiserie.
 
Il letto contenitore è la tipologia di letto maggiormente versatile. Non risente delle mode e si adatta con estrema facilità a qualsiasi stile della camera. Inoltre è la scelta migliore nei casi di stanze particolarmente piccole, dove con il suo contenitore risolve il problema del cambio di stagione e della sistemazione di oggetti ingombranti come piumoni, cuscini e coperte.
 
 
 
 
 
 
 
I letti classici, come quelli a baldacchino, sono sinonimo di romanticismo e sono caratterizzati da strutture in metallo o legno sulla quale possono essere applicati tessuti di vario genere come pizzi e merletti.
 
Date le generose dimensioni è consigliabile posizionare questa tipologia di letto in stanze alte e luminose.
 
 
 
 
 
 
 
I sistemi letto con boiserie (dove avviene la fusione di letto testiera e comodino), rappresentano la soluzione d’arredo migliore per chi punta ad uno stile piacevole ed elegante, dove la boiserie non finge solo da testiera ma anche da elemento decorativo.
 
Questo tipo di soluzione è indicata anche per stanze molto strette in quanto in genere le boiserie occupano meno spazio in profondità di una testiera imbottita.
 
 
 
 

Scrivi un commento