Un giovedì da Campioni da Prezioso Casa Koulibaly e Jorginho

Scritto da Prezioso Casa 13/04/2018 0 Commenti Eventi,

 

 

 

Un giovedì indimenticabile, quello vissuto da oltre duecento piccoli tifosi del Napoli che, grazie a Prezioso Casa, hanno avuto la possibilità di incontrare due loro idoli presso il nostro showroom di Castel Volturno.

Ad allietare questa giornata, infatti, ci hanno pensato il difensore Kalidou Koulibaly e il centrocampista Jorginho Frello, protagonisti della presentazione della nuova cameretta della Società Sportiva Calcio Napoli prodotta e distribuita, in esclusiva, da Prezioso Casa.

 

 

 

Accolti da un gruppo di piccoli ammiratori festanti, i due calciatori hanno posato in compagnia dei supporter e autografato maglie, palloni, cappelli e pure le speciali cartoline realizzate dall’azienda per l’occasione.

«Il sorriso di questi bambini» commenta soddisfatto Gaetano Ambrosca, presidente di Prezioso Casa «è la più grande ricompensa che potessimo ottenere. La partnership col Napoli cresce di anno in anno ed è per noi un piacere realizzare eventi del genere, così da rendere felici i piccoli tifosi della squadra azzurra. A loro il piacere di incontrare i propri idoli e di riposare, grazie al nostro marchio, in una cameretta da veri tifosi».

 

 

 

Il numero uno del sodalizio di Castel Volturno è stato, inoltre, protagonista, insieme al responsabile dell’area marketing, Pino Valito, di un simpaticissimo siparietto: una sfida di biliardino contro il centrale senegalese e il regista italo brasiliano.

 

 

 

I due calciatori hanno dimostrato il proprio talento anche al tavolo da gioco, imponendosi con un secco due a zero. Per celebrare questa divertente vittoria, ai due atleti a disposizione di Sarri è stato donato un pouf ufficiale SSC Napoli, dei quali si sono fatti testimonial tanto in foto quanto nel garantire la comodità di un complemento d’arredo divenuto un vero cult tra i tifosi azzurri.

 

 

 

Chissà che questo incontro odierno non porti fortuna per la rincorsa al titolo. Per il momento a vincere sono stati i piccoli tifosi azzurri felici, come non mai, di aver incontrato i propri beniamini.