Questo sito o gli strumenti da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Leggi qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.

La cameretta dai mille volti - Prezioso Kids

Scritto da Vanessa Bianchi 10/04/2018 0 Commenti Camerette,Arch. Vanessa Bianchi,

Rieccomi, cari lettori, pronto a raccontarvi una nuova storia. Padre, madre, due figli e la necessità di una cameretta in cui ogni centimetro venga valorizzato. Franco e Matilde, due clienti che hanno visitato lo showroom qualche giorno fa, avevano le idee chiare. «La cameretta dei ragazzi» hanno detto «è piuttosto piccola. Perciò pensiamo a una soluzione salva spazio che permetta loro di godersi una cameretta molto funzionale».

 

 

 

 

Dopo una prima ricognizione, durante la quale ho ricordato loro che tutte le camerette dell’area Prezioso Kids sono personalizzabili per quel che riguarda: forme, colori e dettagli (ante, maniglie o altro), propongo loro un letto scorrevole

 

 

 

 

con una pratica rampa di scale che permetta l’accesso a quello superiore.

 

 

 

 

La proposta viene accettata e promossa a pieni voti. La soluzione scorrevole permetterà di avere una cameretta di design in uno spazio contenuto, inoltre il binario a scorrimento renderà agevole il rifacimento giornaliero del letto stesso. Chiaramente, non è stato sottovalutato il colpo d’occhio. La cameretta conquisterà prima gli occhi attenti e vispi dei bambini, dopodiché li accoglierà per rendere dolci i loro sogni.

Ci spostiamo così all’armadio. In base allo spazio a disposizione, suggerisco ai genitori un armadio ad angolo.

 

 

 

 

Valorizzeremo un punto della stanza altrimenti inutilizzabile e renderemo la cameretta ancor più smart, con una vera e propria cabina armadio a misura di bambino. Propongo, riscontrando anche stavolta il placet dei genitori, un terminale che funga da scarpiera. 

 

 

 

 

Nonostante la tenera età (i bambini hanno nove e sei anni), mamma Matilde lamenta il numero eccessivo di calzature di cui dispone ogni pargolo (da quelle di ginnastica a quelle eleganti, passando per gli stivaletti antipioggia alle scarpine estive), pertanto dello spazio da dedicare alle sole scarpe si rivela una interessante proposta che convince tutti.

Saluto i piccoli e saluto i loro genitori con la promessa di sentirci presto. Franco e Matilde hanno promesso di inviarmi le foto della nuova cameretta e di aggiungere le reazioni di due bambini che mi hanno spiazzato. Qui da Prezioso Casa si sono comportati da angioletti ma, a detta dei genitori, sono due terremoti in miniatura.