Tavolini da caffè per esterni

Scritto da Gaetano Visconte 08/08/2019 0 Commenti Ambiente,Arr. Gaetano Visconte,

Cari lettori del blog di Prezioso Casa, prendo spunto da una consulenza appena terminata per il post di oggi. Due ragazzi, in vista dell’estate, hanno deciso di arredare un’area relax sul terrazzo di casa. Dopo aver valutato con attenzione le loro esigenze, ho proposto di allestire un vero e proprio salotto esterno. Sdraio, un ombrellone sotto il quale rilassarsi e chiacchierare, sedie, due poltrone e un piccolo divano. Dulcis in fundo, una vera chicca, un tavolino da caffè. Un complemento d’arredo da inserire al centro di questo spazio con divano, sedie e poltrone a far da cornice.

 

 

Perché questa scelta? Perché questo piano d’appoggio diventa il punto focale dei momenti da trascorrere all’aperto, per rilassarsi o per prendere un aperitivo con gli amici; qui vengono appoggiati i vassoi di stuzzichini, le bevande o accessori eleganti come un vaso di fiori o un soprammobile.

 

 

I tavolini da caffè possono essere arredi di stile e funzionali: ad esempio se si vuole un ambiente in stile shabby chic, si può optare per un elemento con piano in vetro e una struttura in legno decapato. Invece per uno spazio relax moderno è preferibile un tavolino dalle superfici lucide abbinato a un divano minimal bianco. In alternativa si può inserire un complemento in metallo e vetro.

 

 

Se, invece, lo spazio esterno ha dei tocchi classici e chic, suggerisco un tavolino dalle forme eleganti, il cui materiale sia stato trattato per questa destinazione d’uso. Le essenze più apprezzate sono il ciliegio e il noce per le loro venature e sfumature decorative.

Questo post vi ha incuriosito? Bene, vi aspetto nell’area garden del nostro showroom per approfondire il discorso. Alla prossima.