Come scegliere il tavolo in legno giusto

Scritto da Chiara Civitillo 12/08/2019 0 Commenti Idee,

Cari lettori del blog di Prezioso Casa oggi parliamo di un complemento d’arredo pratico, elegante, senza tempo e, soprattutto, in grado di adattarsi a qualsiasi contesto: il tavolo da pranzo in legno. Rettangolare, ovale, rotondo, il tavolo da pranzo in legno rappresenta il punto di congiunzione tra modernità e tradizione e diventa il cardine intorno al quale realizzare l’arredo di un ambiente living, cucina oppure uno spazio che abbia una duplice funzione.

 

 

Dopo questa premessa, valutiamo insieme qualche soluzione interessante che potrebbe fare al caso vostro, cominciando da un evergreen: il tavolo in legno massello, semplicemente perfetto con qualsiasi tipo di arredamento, dallo stile shabby chic all’industrial, dal moderno al contemporaneo. Questo tavolo regala allo spazio sobrietà ed eleganza senza creare dissonanze o incursioni troppo nette.

 

 

Per gli amanti della contemporaneità, invece, ecco un’interessante divagazione: un tavolo col piano in legno e le gambe realizzate con altri materiali. Tante le possibili combinazioni, soprattutto per quel che concerne le basi in metallo (non solo ferro quindi, ma pure: titanio, alluminio, ecc.). In questo caso, la posizione ideale è all’interno di una zona living. Una soluzione che funziona perfettamente in cucina, invece, è rappresentata da un piano d’appoggio realizzato in legno leggero e una base a gambe monumentali. Gli amanti dello stile industrial approveranno questa soluzione.

 

 

Dulcis in fundo, la base a contrasto. Un’idea vincente per chi vuole giocare coi colori e creare piacevoli alternanze col legno.

Non siete ancora convinti? Bene, anzi benissimo. Vi aspetto in negozio per accompagnarvi in un tour alla ricerca della giusta soluzione per la vostra casa. Alla prossima.