Una cameretta grigia

Scritto da Vanessa Bianchi 04/07/2019 0 Commenti Notte,Camerette,Arch. Vanessa Bianchi,

Cari lettori del blog di Prezioso Casa, scrivo questo post dall’area Kids del nostro showroom e mi lascio ispirare dal colore di una delle camerette che arricchiscono il nostro expo dedicato ai più piccoli: il grigio. Una tonalità elegante che non teme lo scorrere del tempo e non si cura affatto delle mode, grazie alla sua versatilità.

Non lasciatevi ingannare dalle apparenze: il grigio da solo può essere smorto, è vero, ma con un buon accostamento ha l’effetto di trasformare i colori di una cameretta per bambini in un arredamento da ragazzi molto ricercato, indipendentemente dallo stile. Non mi credete? Ecco un paio di interessanti accostamenti.

 

 

Cominciamo con legno e magnolia. Un vero e proprio classico ma che può essere rinnovato grazie a un tono di grigio abbastanza deciso. L’ambiente ne guadagnerà in fascino. Un fascino discreto, adatto a ogni età.

Un’altra variante, rivolta per lo più alle femminucce, può essere rappresentata dall’accostamento del grigio a bianco e panna. Poche pennellate di colore non altereranno il candore dell’ambiente ma, anzi, ne arricchiranno la raffinatezza.

 

 

Altra ipotesi da valutare è quella del grigio, nella sua variante cenere, accostato a colori come arancione, lilla, azzurro cielo, verde o rosa. L’effetto sarà quello di una cameretta colorata non da bambino, ma da giovane adulto.

Dulcis in fundo, qualche pennellata di grigio in una cameretta multicolore, così da regalare all’occhio una pausa e far risaltare le tinte più forti.

 

 

Soddisfatti? Lo spero. Tuttavia se non foste ancora paghi, vi aspetto presso il nostro showroom. Sarà un piacere, arredando la vostra nuova cameretta, dispensare pure qualche consiglio sugli accostamenti di grigio per renderla unica.